Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale

Le aziende sino a 15 lavoratori, come previsto dagli artt.47 e 48 del D.Lgs. n.81/2008, possono richiedere all’Organismo Paritetico Provinciale (O.P.P.) costituito presso gli Enti Bilaterali del Terziario e del Turismo della provincia di Como di avvalersi del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza territoriale (RLST). Le aziende che occupano più di 15 dipendenti devono invece, obbligatoriamente designare internamente il RLS, eleggendolo tra i lavoratori o nell’ambito delle rappresentanze sindacali ove presenti.

Ai fini dell’attivazione del servizio è necessario che l’azienda richiedente:

  • sia in regola con il versamento dei contributi contrattualmente dovuti, riferiti ad almeno i dodici mesi precedenti la data di presentazione della domanda;
  • inoltri la specifica domanda di attivazione del servizo RLST;
  • inoltri copia del proprio Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) per la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro previsto dagli articoli 28 e 29 del D.Lgs. n.81/2008
Modulo Richiesta RLST

Il modulo di richiesta attivazione servizio RLST completo in ogni sua parte e firmato dal legale rappresentante, incluso copia del DVR, deve essere trasmesso a mezzo raccomandata A.R. o tramite posta elettronica certificata a: Ente Bilaterale del Terziario e del Turismo della provincia Como – via Ballarini 12, 22100 Como – entibilateralicomo@legalmail.it

Il servizio sarà attivato solo a seguito di valutazione positiva circa lo stato di adeguamento alla normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Il servizio è automaticamente sospeso in caso di mancato versamento dei contributi contrattualmente dovuti e decade automaticamente se il mancato versamento si protrae per più di sei mesi.

Vuoi avere maggiori informazioni?

Chiamaci o scrivici un'email per prendere un appuntamento con un nostro esperto.